whatsapp 3495279467

Seguire le mie passioni per il mondo del gelato con il digitale senza mai smettere di studiare

Sono sempre stato permeato dal mondo digitale fin dagli albori, in Italia; dal 1995 lavoro nell’online dapprima in ambito universitario poi, come stagista, quindi assunto in aziende ed infine, come titolare di una mia web agency.

La crisi del 2008 ha impattato anche sulla mia attività e, avendo più tempo disponibile, ho deciso di investire su me stesso utilizzando le competenze maturate nel corso degli anni e, fino ad allora, rivolte prevalentemente alla clientela.

Ho sviluppato pertanto, un personal brand parallelo e molto distante dalla mia attività lavorativa principale.

Infatti, ho deciso di seguire uno dei miei hobby, il cibo ma non in modo generico bensì in modo verticalizzato dove ancora mancava un leader: il mondo del gelato.

Ho dovuto riprendere a studiare sui libri ed ho anche seguito un corso online negli Stati Uniti; dopo circa sei mesi ero pronto a lanciare il mio blog personale Jo Pistacchio “il boss del gelato”: https/www.jopistacchio.it

Ho progettato un piano editoriale tecnico di sei mesi postando tre volte a settimana, l’immagine coordinata con business card, merchandising con t-shirt, registrato il marchio e, dopo circa otto mesi, sono diventato il leader nel posizionamento organico per determinate keyword ma, immediatamente, sono arrivati competitor proprio nell’online.

Da quel momento ho cambiato strategia per ampliare la mia fan base, decidendo di scendere in campo anche fisicamente nelle principali manifestazioni di settore: in pratica ho cercato di combinare l’online con l’offline.

Successivamente ho integrato altre linee editoriali, in parallelo, per ridurre le riduzioni di traffico causate dalla stagionalità del business e capitalizzare più velocemente l’impegno profuso attraverso la vendita di corsi e prodotti tramite il commercio elettronico.

Dopo qualche anno l’esplosione di Facebook mi ha portato all’attenzione il modello aggregativo dei Gruppi (vere community verticalizzate di interesse) nei quali mi sono iscritto da subito uscendo quindi, allo scoperto col mio profilo personale e non più col personaggio che avevo creato.

Agli inizi sono stato all’ascolto, per mesi, senza mai intervenire, per rilevare i maggiori contributori e quelli con maggiore autorevolezza così da poter conquistare ed accrescere la mia, fondamentale nei settori professionali.

In un paio di anni ho diffuso il mio nome ed il mio brand conquistando la leadership assoluta nel settore professionale cambiando così anche il mio target, concentrandomi sulle gelatiere (il mio nuovo “Buyer Personas”) e sulle aziende della catena del valore del settore gelateria includendo anche l’editoria tradizionale.

Oggi la sfida è ampliare il giro d’affari e farmi conoscere da un maggior numero di gelatieri attraverso nuove strategie online per consolidare la leadership nel settore senza tralasciare il mercato estero, molto più interessante e meno maturo.

Translate »